Sposorizzazioni

Prima gara e primo podio per l’equipaggio Michael Dalle Stelle/ Daniel Zampieri nell’apertura stagionale
dell’International G.T. Open conclusasi sul tracciato di Portimao. Gara a dir poco movimentata con un inizio su una
pioggia battente e poi asciugata dal sole nella seconda metà. Le vetture in pista erano ben trentacinque e nella classe
GTS il piazzamento sul terzo gradino del podio eÌ€ andato all’equipaggio Dalle Stelle / Zampieri giunto alle spalle della
Porsche 997 di Mapelli/Hamilton e della 458 GT3 dei vincitori Cadei/Bizzarri. Le altre 458 GT di Kessel Racing sono
tutte giunte al traguardo con Cecchellero/Mantovani in quinta posizione, Kremer/Earle al settimo e Alexander/Baron
all’ottavo posto.
Domenica anche Gara 2 non eÌ€ stata avara di emozioni anch’essa movimentata, come gara 1, da pioggia e sole nel corso della gara. Nonostante la difficoltaÌ€ nel scegliere la strategia ottimale per i pneumatici slick o Rain, la vettura condotta dai giovani Dalle Stelle / Zampieri ha sfiorato il podio giungendo in Quarta Posizione davanti a
Cecchellero / Mantovani al Quinto Posto e a Earle /
Kremer in Sesta Posizione. Il prossimo
Appuntamento con le gare dell'International GT
Open e fissato per l'ultimo fine Settimana del Mese
di Maggio sul Tracciato tedesco del Nurburgring.
 

A Misano l’INTERNATIONAL GTSPRINT SERIES si eÌ€ riscoperta ancora piuÌ€ “giovane”, confermandosi una volta di piuÌ€ come un campionato di elevato livello tecnico-agonistico, con piloti esperti da una parte e nuove promesse dall’altra. In parte merito, sicuramente, di Matteo Cressoni e Michael Dalle Stelle, ovvero l’accoppiata vincente del Racing Team Edil Cris.
Per il primo, 26 anni, sul circuito del Santamonica è arrivata la prima affermazione stagionale. Un successo con cui si è definitivamente rilanciato nella classifica del campionato, completato dal secondo posto conquistato in Gara 2. Terzo podio per il mantovano, che ci era salito anche a Valencia ed il quale adesso appare più che mai determinato a puntare in alto anche nei successivi appuntamenti, a partire da quello di Spa-Francorchamps in programma a inizio agosto.
Solamente 21 anni compiuti il 5 luglio per Michael Dalle Stelle, che continua ad impressionare positivamente. Il padovano è salito fino ad ora cinque volte sul podio assoluto e anche lui adesso insegue la sua prima affermazione.
«Puntiamo sui giovanissimi. - sostiene Giancristiano Cavalleri, “numero 1” del Racing Team Edil Cris - A differenza dello scorso anno, il 2011 eÌ€ iniziato nel modo migliore. Cressoni lo conosciamo bene perché ormai eÌ€ diverso tempo che corre con noi. Il suo asso nella manica eÌ€ l’esperienza che, unita alla bravura e alla capacitaÌ€ di affrontare le situazioni con la testa, lo colloca nelle posizioni piuÌ€ alte della classifica. Considerando che deve scartare i due “zero” di Portimão, idealmente occupa al momento il secondo posto e l’obiettivo eÌ€ ovviamente quello di conquistare il titolo. Ricordiamoci che sia lui che Dalle Stelle a Misano avevano 60 Kg di zavorra».
«Proprio riguardo a Dalle Stelle - continua il manager dell’R.T. Edil Cris - non posso che spendere ottime parole. EÌ€ un ragazzino stupendo, con tutte le carte in regola per andare sempre piuÌ€ forte. Lo ha dimostrato fin da Monza, quando eÌ€ riuscito a strappare la pole. Con noi ha un contratto di quattro anni. Ricordiamoci inoltre che pesa ben 80 Kg e che ha avuto a disposizione una Ferrari 430 di “step” inferiore a quelle di ultima evoluzione. Ancora ne dovremo vedremo delle belle...».
Rimane intanto la doppietta di Misano in Gara 1: primo Cressoni e secondo Dalle Stelle. Stesso ordine, ma rispettivamente in seconda e terza posizione in Gara 2. E adesso ci saraÌ€ un tracciato impegnativo come quello belga ad attendere entrambi ad un’ulteriore prova.

 

 
Realizzato da Omniaweb